La Storia


Cristoforo Marzoli fondò l’omonima fabbrica nel 1851 a Palazzolo sull’Oglio, nella provincia di Brescia. Cominciò la sua attività in un piccolo garage producendo parti di ricambio per gli impianti di filatura e successivamente, assieme al figlio, trasformò la modesta officina in una vera e propria fonderia, dando il via alla produzione di macchinari tessili. Nel 1890 la piccola officina era diventata una moderna fabbrica e questo permise a Marzoli di diventare il primo produttore di macchine tessili a livello mondiale. Marzoli è infatti ancora l’unico produttore al mondo in grado di offrire la linea completa di macchinari per la filatura del cotone e fibre sintetiche, con tutte le singole macchine ad altissimo contenuto tecnologico.

Nel marzo 1999 Marzoli è entrata a far parte del Gruppo Camozzi, che ha permesso la riorganizzazione e l’ammodernamento della fabbrica. Le celebrazioni per i 160 anni di attività e crescita sono state uno dei principali eventi del 2011. Agli inizi del XXI secolo Marzoli ha iniziato a prestare particolare attenzione al servizio post-vendita. Personale qualificato e parti di ricambio originali sono presenti in aree strategiche nella geografia mondiale, come le agenzie satelliti Marzoli che ne garantiscono stabilità e prontezza d’intervento in modo capillare.

Clicca per maggiori dettagli riguardo alla storia della Marzoli Machines Textile srl